Edizione: - L’arte contemporanea
ha una nuova “casa”
L’Amos Rex di Helsinki

Nella capitale finlandese il vecchio edificio olimpico Lasipalatsi ospita oggi uno spazio espositivo. Tra gallerie, cupole e oblò, Paolo Ribichini

L’arte contemporanea <br>ha una nuova “casa” <br> L’Amos Rex di Helsinki

Ripensare i musei come spazi culturali e centri di aggregazione, spesso recuperando strutture preesistenti e talvolta in disuso. Da questa idea nasce l’Amos Rex di Helsinki. Nella capitale finlandese lo studio locale JKMM Architects ha riprogettato il vecchio e glorioso…

Edizione: - Sciare su un inceneritore?
A Copenaghen si può
ed è al centro della città

Il nuovo termovalorizzatore della capitale danese progettato da Bjarke Ingels ha un impatto ambientale molto ridotto, Paolo Ribichini

Sciare su un inceneritore? <br>A Copenaghen si può <br>ed è al centro della città

Waste-to-energy. È la tecnologia che permette di ricavare energia dalla spazzatura. Ma non si tratta dei soliti termovalorizzatori dove bruciare i rifiuti per alimentare il riscaldamento delle abitazioni o gli impianti elettrici, inquinando l’ambiente circostante. In questo senso la tecnologia…

Edizione: - Grazie a un film
gli Espaces d’Abraxás
tornano a nuova vita

Paolo Ribichini

Grazie a un film <br>gli Espaces d’Abraxás<br> tornano a nuova vita

È bastato un film per cambiare il loro destino. Gli Espaces d’Abraxás di Noisy-le-Grand, sobborgo di Parigi, sono stati espressione di un progetto tanto utopico, quanto fallimentare. Ma poi sono diventati la location della pellicola Hunger Games: la rivolta (parte…

Edizione: - Nacka Port di Stoccolma
Il nuovo quartiere green
che “educa” alla sostenibilità

Nella periferia della capitale svedese sta sorgendo un distretto sostenibile con torri “carbon positive”, Paolo Ribichini

Nacka Port di Stoccolma<br/>Il nuovo quartiere green<br>che “educa” alla sostenibilità

Stoccolma è una delle città più verdi del mondo. Il suo tessuto urbano è perfettamente integrato con le aree verdi e con l’acqua che rappresenta l’elemento preponderante della capitale svedese, realizzata su varie isole. A tutto ciò si aggiunge un’incredibile…

Edizione: - Una casa di carta
il progetto nato in Sicilia

Nasce a Catania il primo edificio in cartone ondulato un prototipo unico nel suo genere ideato da Archicart, Paolo Ribichini

Una casa di carta<br/>il progetto nato in Sicilia

E se il futuro dell’edilizia fosse il cartone ondulato? A Catania gli studenti coinvolti nel progetto #T-Box Masterclass, ideato da Archicart-Architettura di Cartone (marchio di Area srl) in collaborazione con l’Università della città siciliana e alcuni partner locali hanno costruito…

Edizione: - Un Raccordo Anulare delle bici
L’idea che può cambiare
il tessuto urbano di Roma

Il progetto prevede la realizzazione di una pista ciclabile con l’obiettivo di modificare l’impianto urbanistico della Capitale, Paolo Ribichini

Un Raccordo Anulare delle bici<br> L’idea che può cambiare <br>il tessuto urbano di Roma

Spostarsi in bicicletta per la città. A Roma e in molte realtà italiane non è affatto semplice. La Capitale soffre di una congenita carenza di piste ciclabili. La mobilità alternativa è ancora una chimera in un contesto urbano nel quale…

Edizione: - WonderLAD, la “meravigliosa” casa
per i bambini malati

Quando l'architettura si mette al servizio del sociale, di Paolo Ribichini

WonderLAD, la “meravigliosa” casa <br>per i bambini malati

Inclusione e normalità. Sono questi gli obiettivi di WonderLAD Catania, edificio che sarà presto completato per dare una “casa” ai bambini affetti da cancro. Questo nuovo spazio, da dedicare ai più piccoli colpiti da gravi malattie, viene realizzato dallo studio…

Edizione: - Il viadotto di Seul e Casa Rbs ad Erba

Il viadotto di Seul e Casa Rbs ad Erba

Landscape design: il viadotto di Seul trasformato in parco urbano Se un viadotto urbano degli anni ’70 non risponde più agli standard di sicurezza attuali che ci facciamo? La domanda vale in Italia anche per quei pezzi di infrastrutture che…

Edizione: - Architetture e progetti

Architetture e progetti

Utøya dopo il massacro del 2011: la risposta dell’architettura Come rispondere, anche attraverso l’architettura, alla violenza e ai massacri che segnano indelebilmente i luoghi e l’anima della civiltà Occidentale? Lo studio Blakstad Haffner Arkitekter ha dato una interessante risposta, riuscendo…

Edizione: - Inarcassa premia le idee, video di presentazione

Inarcassa premia le idee, video di presentazione