SPOTLIGHT su CdA, CND, Giunta Esecutiva

SPOTLIGHT su CdA, CND, Giunta Esecutiva

dal Consiglio di Amministrazione

CdA del 21 settembre 2018

Asset Allocation
Il Consiglio di Amministrazione delibera di sottoporre al Comitato Nazionale dei Delegati l’Asset Allocation Strategica Tendenziale nella misura di:
investimenti monetari: 4,0% dell’intero patrimonio;
• obbligazioni: 36,5% dell’intero patrimonio;
• azioni: 24,0% dell’intero patrimonio;
• ritorno assoluto e investimenti reali: 18,5% dell’intero patrimonio;
• immobili: 17,0% dell’intero patrimonio.

Promozione e sviluppo della libera professione
Il Consiglio, in base all’art. 3, comma 5 dello Statuto di Inarcassa, delibera di proporre al Comitato Nazionale dei Delegati l’individuazione delle attività per l’anno 2019 per la promozione e lo sviluppo dell’esercizio della libera professione per gli associati ad Inarcassa, nel limite massimo della disponibilità pari a € 1.020.000 per il 2019 da ripartire tra:
Finanziamenti;
• Fondazione Architetti e Ingegneri Liberi Professionisti iscritti Inarcassa.

Collegio dei Revisori Fondazione Inarcassa
Considerata l’approvazione del Bilancio 2017 della Fondazione Architetti e Ingegneri Liberi Professionisti iscritti Inarcassa, e l’art. 20 dello Statuto della Fondazione, il CdA conferma l’attuale composizione del Collegio dei Sindaci dell’organo, effettivi e supplenti, mantenendo per il triennio 2018-2020 il compenso attualmente in essere.

Regolamento calamità naturali
Il Consiglio, sulla base del Regolamento per la concessione di contributi per danni subiti a seguito di calamità naturali, ritenendo opportuno integrare il Regolamento attualmente vigente (CND dell’1-2 marzo 2018), decide di sottoporre all’approvazione del CND una proposta di modifica all’art. 1 del regolamento citato.

Regolamento elettorale
Il CdA delibera di sottoporre al Comitato Nazionale dei Delegati una proposta di modifica del Regolamento sulle modalità di votazione per la elezione dei componenti il Comitato Nazionale dei Delegati di Inarcassa, in particolare un’integrazione degli articoli 2 ed 11 come da richiesta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con nota specifica e una norma transitoria atta ad assicurare la continuità degli Organi dell’Associazione, indipendentemente dall’iter ministeriale di approvazione del testo regolamentare.

CdA del 26 ottobre 2018

Budget 2019
Il Consiglio di Amministrazione approva il Bilancio di previsione per l’esercizio 2019, che prevede un avanzo economico di euro 411.138.000.

Codice etico
Viene approvata la bozza del Codice Etico di Inarcassa da sottoporre, per la successiva approvazione, al Comitato Nazionale dei Delegati.

Convegni e incontri
Il CdA concede il patrocinio di Inarcassa e l’utilizzo del logo al convegno “1° Forum sulle infrastrutture per il Sud e capacità di spesa del- la P.A.” previsto a Lecce il 23 novembre 2018.

Gare e servizi
Il CdA, ai sensi dell’art. 21 del D.Lgs. 50/2016 in materia di programmazione delle acquisizioni delle stazioni appaltanti, approva l’aggiornamento della programmazione biennale degli acquisti di beni e servizi 2018-2019 e della programmazione triennale dei lavori 2018-2020, autorizzandone la pubblicazione sul “profilo del committente” e sulla piattaforma informatica del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

RC Professionale
Viene autorizzata la proroga per un trimestre delle vigenti convenzioni assicurative in materia di RC Professionale e Tutela Legale sottoscritte tra Inarcassa e la Rappresentanza dei Lloyd’s per l’Italia.

Locazioni
Essendo necessario ricercare un conduttore per l’unità immobiliare uso uffici sita in Via Salaria 227 – Palazzetto, il Consiglio di Amministrazione autorizza la pubblicazione di una manifestazione di interesse per una durata di 15 giorni al fine di promuoverne la locazione.

Tasso di capitalizzazione 2018
Il CdA determina nella misura dell’1,5% il tasso di capitalizzazione per l’anno 2018 dei montanti contributivi individuali, di cui all’art. 26.6, primo capoverso, del RGP 2012.

CdA del 23 novembre 2018

Gare e servizi
Il Consiglio autorizza l’importo di euro 4.300.000,00 al netto di IVA per il servizio di call center di Inarcassa relativamente al periodo di tre anni, ripetibili per un ulteriore biennio. Autorizza inoltre l’indizione della procedura di gara comunitaria telematica su piattaforma Adepp e la pubblicazione del bando di gara sulla G.U.C.E. e sulla G.U.R.I., sul sito internet di Inarcassa nonché, per estratto, una sola volta, su due quotidiani nazionali e due quotidiani locali.

Steering Committee
Il CdA costituisce uno Steering Committee finalizzato al controllo strategico del progetto di realizzazione del nuovo sistema previdenziale e del nuovo portale riservato agli utenti iscritti denominato “Inarcassa online” nonché il relativo adeguamento della Mobile App.
Tale commissione è composta da: Ing. Fietta, Ing. Rutili, Arch. Alcaro, Ing. Fagioli e Ing. Caccavale.

Piano triennale di investimento
Viene approvato il Piano Triennale di Investimento 2019-2021, redatto ai sensi dell’art. 2 del decreto 10/11/2010, del Ministero dell’Economia e delle Finanze e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e della Direttiva del 11/02/2011del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Tasso di capitalizzazione
Il CdA, ai sensi del Dlgs 42/2006 relativo alla totalizzazione dei periodi assicurativi, delibera nella misura dell’1,5% il tasso di capitalizzazione dei contributi per l’anno 2018, di cui all’art. 4, comma 3, lettera b, del suddetto decreto.

dal Comitato Nazionale dei Delegati

Adunanza dell’11-12 ottobre 2018

Asset Allocation
Il CND adotta l’Asset Allocation Strategica Tendenziale per il 2019 nella misura di:
• investimenti monetari: 4,0% dell’intero patrimonio;
• obbligazioni: 36,5% dell’intero patrimonio;
• azioni: 24,0% dell’intero patrimonio;
• ritorno assoluto e investimenti reali: 18,5% dell’intero patrimonio;
• immobili: 17,0% dell’intero patrimonio.

Sostegno alla professione
Il Comitato delibera che all’interno del capitolo di spesa previsto annualmente dall’art. 3.5 dello Statuto i fondi ad oggi disponibili per il 2019 siano ripartiti analogamente al 2018, cioè come segue:
Finanziamento in conto interessi e altri aiuti economici riservati agli associati nel limite massimo del 22% dell’intera somma disponibile e secondo la ripartizione che riterrà utile e necessaria il CdA;
• Finanziamento per il sostegno delle varie attività della Fondazione nel limite minimo del 78% dell’intera somma disponibile.

Regolamento elettorale
Il CND approva il “Regolamento sulle modalità di votazione per la elezione dei componenti il Comitato Nazionale dei Delegati” di lnarcassa così come integrato (agli articoli 2 e 11) secondo le indicazioni del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, e con l’introduzione di una norma transitoria che ne disciplina le modalità applicative.

Regolamento concessione contributi per danni da calamità naturali
Viene approvata la modifica all’art. 1 del Regolamento per la concessione di contributi per danni subiti a seguito di calamità naturali; ciò in conseguenza della richiesta da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (del 20 giugno 2018) di specificare le modalità di finanziamento degli oneri derivanti dalla erogazione dei contributi reversibili in caso di ricorso a istituti di credito o assicurativi prevista dall’art. 7 del Regolamento.

Adunanza del 29-30 novembre 2018

Budget 2019
Il Comitato approva il Bilancio di previsione per l’esercizio 2019, con un avanzo economico previsto pari a euro 411.138 (espresso in migliaia di euro).

Capitello di una delle 24 colonne del porticato o ambulacro dell’Abbazia di Cerrate, Lecce

RGP 2012
Il CND, al fine di una maggiore chiarezza e applicabilità del Regolamento Generale di Previdenza, da mandato al CdA di armonizzare le proposte suggerite dagli Uffici di Inarcassa in merito al Regolamento stesso e, in particolare, in riferimento a:
art 16 “tipologia delle prestazioni previdenziali”;
• art. 24 – Pensione di reversibilità e indiretta;
• modifica contributi minimi per i pensionati di invalidità, ovvero per i pensionati che percepiscono il sussidio per figlio con disabilità grave;
• istituto della deroga non esercitabile dagli iscritti pensionati di altro Ente;
• modifica contribuzione minima dei pensionati che continuano ad esercitare la professione ad eccezione dei pensionati di invalidità;
• art. 22 RGP – Pensione di invalidità, c. 22.4 – (modifica) sospensione della pensione di invalidità qualora sussistano contestualmente le seguenti due condizioni:
– il reddito professionale del pensionato sia superiore a due volte l’ammontare della pensione di invalidità erogata;
– l’importo di pensione sommato al reddito professionale dichiarato per lo stesso anno sia superiore a tre volte il valore della Tabella O.

• modifica agevolazioni giovani iscritti.

Tasso minimo montanti contributivi
Il CND conferma l’attuale tasso minimo dell’1,5% di rivalutazione dei montanti contributivi individuali e il parametro di riferimento della variazione percentuale media quinquennale del monte redditi degli associati.

dalla Giunta Esecutiva

Riunioni del 20 settembre, 25 ottobre e 22 novembre 2018

Nel periodo settembre-novembre 2018 la Giunta Esecutiva ha liquidato in favore dei professionisti e dei superstiti interessati:
n. 8 pensioni di inabilità,
• n. 18 pensioni di invalidità,
• n. 28 pensioni ai superstiti,
• n. 82 pensioni di reversibilità,
• n. 32 prestazioni previdenziali contributive,
• n. 354 pensioni di vecchiaia unificata anticipata,
• n. 138 pensioni di vecchiaia unificata ordinaria,
• n. 189 pensioni di vecchiaia unificata posticipata,
• n. 28 pensioni da totalizzazione di cui 24 di vecchiaia, 2 di anzianità,1di reversibilità,1 totalizzazione europea,
• n. 3 reversibilità di rendita vitalizia,
• n. 183 pensioni da cumulo,
• n. 73 indennità per inabilità temporanea,
• n. 591 indennità di maternità,
• n. 85 indennità di paternità.

Iscrizioni professionisti
Ai sensi dell’art. 7 dello Statuto di Inarcassa e dell’art. 1 del Regolamento Generale Previdenza 2012 sono stati iscritti a Inarcassa, nel periodo settembre-novembre 2018 n. 3.439 professionisti. 

print